PRIMO INCONTRO CON I CITTADINI DELLA NUOVA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI RONCIGLIONE


SEZIONE DI RONCIGLIONE

 

25 luglio 2017

Si è svolto presso la Sala consiliare del Comune di Ronciglione, colma di cittadini, il 1° incontro pubblico che la nuova amministrazione di … Continua a leggere

LA TERZA FINESTRA – Spettacolo di danza classica moderna e aerea

Definirlo saggio di fine stagione è estremamente riduttivo. Infatti quello che l’Active Space propone puntualmente da 10 anni non è un saggio, ma un vero e proprio SPETTACOLO tutto in maiuscolo.

Brindisi … Continua a leggere

“I QUATTRO ELEMENTI”: SPETTACOLO DI TEATRO-DANZA PER BAMBINI ALLA CASCINA GUZZAFAME DI GAGGIANO

Pubblicata il 10/02/2017 alle 17:58:19 in Divertimenti clicca qui per l’articolo originale

L’appuntamento è fissato per domani, sabato 11 febbraio, alle ore 15.00

Gaggiano (MI), 10 febbraio 2017 – Conoscere i 4 elementi attraverso un’esperienza multisensoriale: dal teatro alla danza, passando per la musica, il tutto in un’atmosfera a dir … Continua a leggere

Bolle danza per Mina e Celentano – e la Galleria chiude per una notte

Sabato le riprese di un videoclip Rai. Stretta dell’Anac, protestano i negozianti L’assessorato al Demanio è già alle prese con la stesura dei nuovi bandi

di Paola D’Amico e Rossella Verga

Il grande artista del teatro alla Scala con la coreografia di novanta ballerini in quella notte strana della Galleria girerà un videoclip che dovrà essere inserito nella trasmissione di Rai 1 dedicata a Mina e Celentano (ieri a un certo punto è circolata anche la voce di una possibile comparsata dei due grandi volti del mondo dello spettacolo). Sempre ieri, una riunione inter-assessorile ha dato il via libera alle danze, e negli uffici della Polizia locale è partito l’iter per garantire il blocco dell’area. Inizialmente, l’evento avrebbe dovuto impegnare la Galleria dalle 20. Si è poi deciso di contenerlo in uno spazio più limitato e soprattutto il meno possibile invasivo per i commercianti, già sul piede di guerra per i contratti in scadenza in questi giorni. Proprio ieri, infatti, all’assessorato al Demanio sono cominciati gli incontri per esaminare il parere della associazione nazionale anticorruzione (Anac) sui bandi per il rinnovo delle concessioni. Dopo la richiesta di una valutazione espressa dal sindaco Beppe Sala sulla bozza di gara in costruzione è arrivata la bocciatura della «corsia preferenziale» immaginata per gli esercizi.

Il Comune in questi giorni e in tempi rapidi dovrà riformulare il testo del documento in vista della gara pubblica, tenendo conto delle osservazioni dell’anticorruzione. I commercianti sono preoccupati. La concessione de «Il Salotto» scade oggi. Quella della «Locanda del Gatto rosso» a fine dicembre. Il titolare Andrea Lojacono non perde la speranza: «Noi contiamo sul sindaco. Ci auguriamo che l’amministrazione trovi una soluzione e definisca una linea per il futuro sviluppo dela Galleria che è dei cittadini, non è nostra— aggiunge —. Per questo non abbiamo mai discusso condizioni né aumenti». La situazione del Comune non è facile, ammettono i commercianti. «La nostra concessione — dice Lojacono — risale a 18 anni fa e prevede il rinnovo». È questa la prima concessione introdotta al posto degli affitti. «Quelle stipulate dopo hanno eliminato la clausola del rinnovo, che va fatto con una richiesta da parte di chi occupa i locali 365 giorni prima della scadenza».

Quando è sbarcata in Galleria, la «Locanda» si chiamava «Il Gabbiano». «Mio padre era il titolare, s’è ammalato e noi figli siamo subentrati, abbiamo cambiato nome ma subito, era il 2012, abbiamo anche chiesto il rinnovo della concessione. Così per cinque anni consecutivi. Mai una risposta». A dicembre scade il contratto per il locale. Quello per il dehors scadrà nel 2026. Un paradosso. «Nel 2011 abbiamo investito un milione di euro nel rinnovo dei locali. Leasing e mutuo scadono nel 2020, ben oltre la scadenza della concessione. Il Comune ci autorizzò i lavori. E questo, oltre al contratto con la clausola del rinnovo, ci ha sempre permesso di lavorare con serenità».

Serenità che non hanno più da tempo commercianti i cui contratti scadono nel 2020. Sono poche le insegne storiche ormai, Borsalino, Centanari, Mejana, Noli, Camparino, Savini… «Siamo storici anche noi — dice Angelo Cielo, dell’omonima gioielleria che s’affaccia su piazza Duomo 19 —. Siamo inquilini da 102 anni. Iniziò il nonno, poi il papà, poi noi tre fratelli. Abbiamo investito qui tutti i nostri guadagni. Tra 4 anni potremmo trovarci a competere con un colosso di una multinazionale. Non dormiamo bene la notte. Se chiudiamo non abbiamo un parco immobiliare da vendere per sbarcare il lunario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Arriva al cinema il film evento “Roberto Bolle.

Arriva al cinema il film evento “Roberto Bolle. L’arte della danza”

La danza è il fuoco che ho dentro. Mi ha formato, mi ha dato un’identità.

L’uomo che sono ora lo devo alla danza

Roberto Bolle 

 

Appassionato, carismatico, apollineo. Tre dei tanti aggettivi più positivi che potrebbero essere attribuiti a Roberto Bolle; l’artista che è stato capace di trasformare l’arte della danza in un genere pop: l’étoile italiana che ha portato il balletto ancora più vicino al grande pubblico e che attraverso la bellezza del movimento ha saputo rivelare in modo sorprendente il potere comunicativo della danza.

Ora la sua storia arriva al cinema solo per tre giorni, dal 21 al 23 novembre con Roberto Bolle. L’arte della Danzail film di Francesca Pedroni che ci guida attraverso i gala Roberto Bolle and Friends in tre luoghi simbolo del patrimonio culturale italiano: l’Arena di Verona, il Teatro Grande di Pompei, le Terme di Caracalla a Roma. Un tour formidabile alla scoperta delle grandi interpretazioni di Roberto Bolle attraverso immagini esclusive dal palcoscenico e dal “dietro le quinte” degli spettacoli.

Roberto Bolle. L’arte della Danza  verrà distribuito nei cinema italiani dal 21 al 23 novembre da Nexo Digital in collaborazione con i mediapartner Radio DEEJAY e MYmovies. Il film sarà presentato in anteprima al 34 Torino Film Festival, che avrà luogo dal 18 al 26 novembre.

Étoile scaligera dal 2004, Roberto Bolle ha danzato infatti in tutti i maggiori Teatri del mondo e con le compagnie più prestigiose, guadagnandosi meritatamente molte onorificenze: dal 1999 è “Ambasciatore di buona volontà” per l’UNICEF e, nel 2009, è stato nominato “Young Global Leader” dal World Economic Forum di Davos e “Principal” dell’American Ballet Theatre, per citarne soltanto alcune fra le tante. E’ stato il primo danzatore a ricoprire contemporaneamente due nomine prestigiose: étoile scaligera e Principal dell’ABT.

Gli spettatori saranno coinvolti in un appassionante viaggio con l’étoile Roberto Bolle e i suoi “Friends”, dieci eccezionali danzatori di tutto il mondo scelti dallo stesso Bolle per avvicinare la danza a un pubblico di migliaia di spettatori: Nicoletta Manni, del Teatro alla Scala, Melissa Hamilton, Eric Underwood, Matthew Golding del Royal Ballet di Londra, i gemelli Jiři e Otto Bubeníček, rispettivamente del Semperoper Ballet di Dresda e dell’Hamburg Ballett, Anna Tsygankova del Dutch National Ballet di Amsterdam, Maria Kochetkova e Joan Boada del San Francisco Ballet, Alexandre Riabko dell’Hamburg Ballett.

Tappe di questo viaggio sono il Teatro Grande di Pompei, un luogo che grazie a Bolle si è aperto al balletto e alla danza, l’Arena di Verona, con la sua straordinaria platea di 14.000 persone, il Teatro delle Terme di Caracalla a Roma, con le sue secolari, imponenti rovine a fare da scenografia alla performance.

Dalla preparazione atletica alle prove dello spettacolo, dall’organizzazione del tour alla scelta degli artisti e dei brani degli spettacoli, Roberto Bolle. L’arte della Danza offre un’occasione eccezionale per muoversi dentro le emozioni, la fatica e la gioia, il confronto continuo con se stessi, che la danza mette in moto con la sua energia costitutiva. Ad arricchire il film interviste, riprese delle varie fasi di lavoro, spettacoli, riflessioni personali dell’artista, nel tentativo di approfondire il tema del rapporto totalizzante tra un uomo e la sua arte.

TRAILER:

INFO:

www.nexodigital.it

 

Leonilde Zuccari

www.giornaledelladanza.com

XIV° Gara Amatoriale di Danze Caraibiche

Il Settore Danze Caraibiche di AICS Comitato Provinciale di Roma presenta la XIV° Gara Amatoriale di Danze Caraibiche; la prima della stagione sportiva 2016-2017. La competizione si svolgerà Domenica 4 Dicembre 2016 presso il Saturno Dancing di Roma in via appia nuova km 17,800 – Roma. Punto di accredito dalle ore … Continua a leggere

Gli operatori della danza presenteranno domani una petizione al Miur

// < ![CDATA[ // < ![CDATA[ (function(){var g=this,l=function(a,b){var c=a.split("."),d=g;c[0]in d||!d.execScript||d.execScript("var "+c[0]);for(var e;c.length&&(e=c.shift());)c.length||void 0===b?d=d[e]?d[e]:d[e]={}:d[e]=b},m=function(a,b,c){return a.call.apply(a.bind,arguments)},n=function(a,b,c){if(!a)throw Error();if(2 Continua a leggere

Festival Internazionale danza, al via la maratona con 800 ballerini, 40 coreografi super-star, stage, concorsi e spettacoli

A Massa il Festival Internazionale della Danza. Scatta domani, mercoledì 6 luglio nel centro storico tra Piazza Duomo ed il Teatro Guglielmi, l’undicesima edizione del Festival Ballet con 800 giovani talenti arrivati da tutta Italia, 40 coreografi famosi, 4 giorni di stage, concorsi e spettacoli.

Leggi questo articolo su: Continua a leggere

IN VIAGGIO – Un viaggio stupendo nell’Universo e sulla Terra promosso dalla Scuola di Danza ACTIVE SPACE

13413139_614711998689350_4388370976704754348_n

Saggio – Spettacolo della ACTIVE SPACE  “IN VIAGGIO”

Si è svolto a Vetralla sabato 18 giugno 2016 all’aperto presso la Palestra Active Space al Km 62 della Cassia il saggio spettacolo di … Continua a leggere

ACTIVE SPACE VETRALLA. IN VIAGGIO – Uno spettacolo bellissimo ed emozionante

Saggio Spettacolo di danza Active space, un grande successo. Oltre 350 soci sono accorsi ad assistere allo spettacolo. da Tusciaweb

E’ stato uno spettacolo bellissimo ed emozionante realizzato da professionisti. Lo staff Active Space di Vetralla e Capranica ringrazia tutti i collaboratori che hanno in qualche modo partecipato all’evento.

Danilo … Continua a leggere

GIORNATA MONDIALE DELLA VOCE

Con lo spettacolo finale al Subway, si è conclusa la Giornata mondiale della voce che si è tenuta a Viterbo il giorno 16 aprile 2016

La mattina, al Caffè Letterario, si è tenuto l’incontro “MERENDA FRA DOLCI PAROLE” con i genitori per sensibilizzarli sull’importanza della prevenzione dei disturbi della sfera comunicativa, svoltosi a  cura della Dottssa Rossana De Vita (medico chirurgo specialista in Audiologia e Foniatria) e di Barbara Ghiloni (insegnante di canto moderno). Hanno partecipato Valentina Deidda (Logopedista) e le piccole cantanti Maria Chiara Starapoli e Alisia Galli.

Quindi “GIOCARE CON LA VOCE” con la consegna ai genitori di materiale informativo circa la prevenzione audiologica e foniatrica e il gioco appunto con la voce dei bambini.

Alle 15,00 sempre al Caffè Letterario che sta divenendo sempre più un centro vitale di Cultura e di iniziative per il sociale, il Convegno “LA VOCE SI PRESENTA” moderato da Rossana De Vita e Barbara Ghiloni con le relazioni della Dott.ssa Rossana De Vita ( Medico, chirurgo, specialista in Audiologi e Foniatria) in “La Voce: Fondamentale la prevenzione”; Tiziano Lamantea ( Terapista della riabilitazione e fondatore del gruppo di ricerca Arte&Salute) in “Il sistema dei diaframmi: Respiro, Postura e stato d’animo”; Valentina Deidda ( Logopedista) “Manutenzione della voce: Principi ed esercizi pratici”; Antonello Giovanni Budano (cantautore) “Equilibrio psicofisico legato all’uso della voce”; Pamela Pagano (Vocal producer e direttore artistico di One More Lab) in “100 repliche 1 sola voce”; Victor Carlo Vitale (Attore, regista e direttore artistico del Teatro Treia) in “ Corpo Faccia Voce”.

Alle 19,30 al SUBWAY lo spettacolo finale alla presenza di numeroso pubblico, presentato da Victor Carlo Vitale e Barbara Ghiloni.

Si è esibita la soprano lirico Nunzia Durante accompagnata da Alessandro Massa (musicista e autore) in brano della Tosca di Giamo Puccini “Vissi d’arte vissi d’amore” e nella sempre stupenda canzone di Modugno e Gigli  “Tu sì ‘na cosa grande”.

La bravissima cantante Nunzia Durante e l’attore Enzo Garrone hanno poi interpretato “Caruso” di Lucio Dalla.

Particolare apprezzamento riservato dal pubblico al Musical che è stato allestito con la consulenza artistica di Carlo Vitale. Si sono succedute sul palco le brave cantanti-interpreti Michela Belardinelli, Giorgia Cappelletti, Patrizia Signorelli, Laura Scapigliati, Lucrezia Biancarini, Alessandra Scarafoni, Piera Bertocci e il Finale dello stesso tratto da  “CHICAGO” Le assassine del tango del sole a scacchi con la coreografia di Salvatore Coccia.

Infine Alessandro Achilli ha interpretato egregiamente un medley di brani del grande Elvis Presley.

Hanno chiuso la prima parte dello spettacolo la cantante Barbara Ghiloni e la ballerina Federica Chiricozzi che hanno interpretato e ballato magnificamente “WRITING’S ON THE WALL” di  SAM SMITH e ricevendo numerosi applausi.

clicca qui per il video

Clicca qui di seguito per scaricare il video video writingg’s on the wall di sam smitt

Dopo una breve pausa la seconda parte dello spettacolo è continuata con l’affermato gruppo musicale COSTA VOLPARA che ha eseguito brani tratti dall’antologia “ULTIMO RACCONTO”.

Una giornata particolarmente apprezzata, in tutti i suoi aspetti, dal convegno ai giochi con la voce per i bambini e allo spettacolo finale, voluta per far comprendere l’importanza della Prevenzione che è stato detto deve divenire uno stile di vita.

Sotto alcune immagini della giornata di festa e dello spettacolo conclusivo ed in video brani dello spettacolo.