RAI 3 trasmette il film documentario Where are you? Dimmi dove sei alle ore 23,15 del 03 ottobre 2019

Oggi è il 3 ottobre. Questo stesso giorno, nel 2013, un’imbarcazione carica di migranti affonda a poche miglia dal porto di Lampedusa. 368 morti, 20 dispersi. Una delle più grandi tragedie in mare del secolo.

In occasione di questo anniversario, questa sera alle 23.15 ti aspettiamo su Rai 3 con Where are … Continua a leggere

Carola Rackete lascia in basso il razzismo: Vola alta e non prende l’aereo.

https://www.la7.it/piazzapulita/video/lintervista-integrale-di-corrado-formigli-a-carola-rackete-19-09-2019-282926?fbclid=IwAR0umHSzx5KRH2Hg_wjwFwWumXUhVzHfowMhmdiIo6p37TvhLBc9_CevXWU

Continua a leggere

LE DOMANDE SEMPLICI CHE FA IL CLIMA

https://comune-info.net/le-domande-semplici-che-fa-il-clima/

Continua a leggere

AL TERZO GIORNO DI DIGIUNO, NELL’ANNIVERSARIO DELLA BOMBA DI HIROSHIMA, UN APPELLO ALL’INSURREZIONE NONVIOLENTA PER FAR CESSARE LA STRAGE DEGLI INNOCENTI NEL MEDITERRANEO di Peppe Sini

Ieri il Senato ha approvato in via definita e quindi convertito in legge il cosiddetto “decreto sicurezza della razza bis”, che porta ad abissale compimento la trista ripresa e l’ignobile sviluppo delle infami leggi razziste del regime fascista.
Non era mai accaduto nella storia dell’Italia repubblicana che un governo commettesse … Continua a leggere

DAL SECONDO GIORNO DI DIGIUNO UNA LETTERA A UN VECCHIO AMICO GIA’ USCIERE A PALAZZO MADAMA di Peppe Sini

Caro P.,
se qualcuno cinquant’anni fa, o venticinque anni fa, o dieci anni fa, o cinque anni fa, o due anni fa, mi avesse detto che il governo di una repubblica democratica ed antifascista avrebbe imposto l’omissione di soccorso dei naufraghi; avrebbe decretato il sabotaggio e la persecuzione di chi … Continua a leggere

una lettera per invitare i senatori a respingere il cosidetto decreto socurezza bis

Peppe Sini <comitatononviolento@gmail.com> 2 agosto 2019 15:56 Ccn: viterbo@aics.it TRA OGGI E LUNEDI’. UNA LETTERA CON UNA RICHIESTA Lunedi’ 5 agosto il Senato della Repubblica iniziera’ l’esame in assemblea plenaria del cosiddetto “decreto sicurezza della razza bis”, decreto che sabotando e perseguitando i soccorritori volontari nel Mediterraneo ha come effetto certo … Continua a leggere

RICORDANDO PRIMO LEVI NEL CENTENARIO DELLA NASCITA. CON DUE PROPOSTE DI AZIONE di Peppe Sini

Ricorre oggi, 31 luglio 2019, il centenario della nascita di Primo Levi.
Anche noi lo ricordiamo come il migliore dei nostri maestri.
E ricordandolo sappiamo quale sia il nostro dovere: proseguirne la lotta contro il fascismo, proseguirne la lotta contro il razzismo, per la vita, la dignita’ e i diritti … Continua a leggere

SCONFIGGERE LA POVERTÀ IN VENT’ANNI? SI PUÒ E SI DEVE

http://www.retisolidali.it/sconfiggere-la-poverta/

Dagli Obiettivi del Millennio all’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile: sconfiggere la povertà è l’obiettivo numero 1

431Categorie:IdeePrimopianoSezioniArgomenti:Goal 2030povertàsviluppo,sviluppo sostenibile 29-07-2019 Nicoletta Teodosi

Con l’arrivo del nuovo millennio, nel 2000, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la “Dichiarazione … Continua a leggere

CON LA FORZA DEL DIGIUNO PER SALVARE VITE UMANE. UN’INSURREZIONE NONVIOLENTA CONTRO LA FOLLE DECISIONE GOVERNATIVA DI CONDANNARE A MORTE I NAUFRAGHI di Peppe Sini

Riceviamo e diffondiamo. Grazie Peppe per la tua umanità ed impegno per i diritti umani e civili. Raimondo Chiricozzi

Ho espresso la solidarieta’ e il sostegno mio personale e del “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo a Petrie Drummond, Manfred … Continua a leggere

L’ORA. IL GOVERNO ITALIANO NON PUO’ CONDANNARE A MORTE I NAUFRAGHI. UN APPELLO

Il governo italiano con il cosiddetto “decreto sicurezza della razza bis” intende impedire ai soccorritori volontari di salvare vite umane nel Mediterraneo.
Questo significa condannare a morte i naufraghi, vittime inermi ed innocenti di una insensata, scellerata violenza.
*
Il governo italiano non solo omette di soccorrere esseri umani in … Continua a leggere

PAPA FRANCESCO ALLA FAO: ASCOLTARE IL GRIDO DISPERATO DEI NOSTRI FRATELLI

https://www.toscanaoggi.it/Vita-Chiesa/Papa-Francesco-alla-Fao-ascoltare-il-grido-disperato-dei-nostri-fratelli

Nell’udienza ai partecipanti alla 41ª Sessione della Conferenza Onu per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao), in corso a Roma fino al 29 giugno, Papa Francesco ha ricordato che «l’aumento del numero dei rifugiati nel mondo ha dimostrato che il problema di un Paese è il problema di tutta la … Continua a leggere