Le grandi battaglie vinte da AVAAZ e le vittorie

Cari avaaziani,

è incredibile: stiamo sconfiggendo i più grandi Golia dei nostri giorni, giganti che nessuno pensava si potessero abbattere! E solo nelle ultime settimane abbiamo ottenuto delle vittorie incredibili:

  • un cambio totale di posizione del corrotto Presidente del Brasile intenzionato a distruggere una parte dell’Amazzonia grande come la Danimarca;
  • un ordine di … Continua a leggere

ETIOPIA 1937: IL MASSACRO DIMENTICATO

PER L’ARTICOLO ORIGINALE CLICCA QUI  Per ulteriori informazioni vedi wikipedia qui

La furibonda rappresaglia attuata dalle truppe italiane dopo l’attentato al Vicerè Rodolfo Graziani costò la vita a migliaia di persone, passate per le armi su ordine diretto di Mussolini. Nei successivi cinque mesi la repressione toccò indistintamente semplici … Continua a leggere

Il prof. Gianni Ginnasi è il nuovo presidente delle Rievocazioni Storiche del Lazio, eletto ad Orte nell’assemblea di sabato 17 settembre.

19 settembre 2016 da newtuscia.it

Desideriamo formulare al prof Gianni Ginnasi gli auguri di buon lavoro per il prestigioso incarico al quale è stato chiamato. Raimondo Chiricozzi

(NewTuscia) – ORTE – di Stefano Stefanini-  Impegno per sviluppo delle Rievocazioni storiche, nell’ambito della legge regionale del Lazio … Continua a leggere

Stragi nazifasciste, altre vittime escono dall’“Armadio della vergogna”

da espresso

Una pubblicazione edita da un comune del Viterbese riporta alla luce alcune atrocità commesse durante l’occupazione. E adesso l’intenzione è di ricostruire tutti i crimini avvenuti nella Tuscia. Grazie all’archivio scoperto dal giornalista dell’Espresso Franco Giustolisi

DI PAOLO FANTAUZZI

27 giugno 2016

Continua a leggere

I 12 professori che 85 anni fa rifiutarono il giuramento fascista

Sulla Gazzetta Ufficiale del 28 agosto del 1931 apparve il regio decreto n. 1227 che all’articolo 18 obbligava i docenti universitari a giurare devozione «alla Patria e al Regime Fascista». Su 1225 professori solo 12 rifiutarono il giuramento pur sapendo di dover subire, quale inevitabile conseguenza, il licenziamento.
da … Continua a leggere

Inaugurazione della 58a Fiera del Vino di Montefiascone

Con il taglio del nastro del neo eletto sindaco Massimo Paolini si è aperta ufficialmente la 58a Fiera del Vino di Montefiascone.

58 anni di storia, la leggenda della nascita di una delle più antiche Doc d’Italia che si è ripetuta. La Fiera del Vino di Montefiascone costituisce, oggi, una … Continua a leggere

DISTRETTO TURISTICO CULTURALE DELL’ETRURIA MERIDIONALE PASSO IMPORTANTE PER LO SVILUPPO

logo_aics (2)
COMITATO PROVINCIALE VITERBO

 Il comitato provinciale AICS di Viterbo saluta positivamente la nascita del Distretto turistico culturale dell’Etruria Meridionale.

Tale iniziativa, d’ingegneria istituzionale,  può realmente costituire la … Continua a leggere

Soriano Nel Cimino: La Ferrovia Roma Nord durante gli eventi bellici a Soriano nel Cimino

da occhioviterbese.it18-06-2016 08:06

Per comprendere cosa successe a Soriano nel Cimino durante gli eventi bellici della Seconda Guerra Mondiale, gli elaborati della Biblioteca di Soriano al Cimino di seguito menzionati, sono una fonte notevole di notizie che ci fanno ben comprendere con cruda realtà, cosa succedeva ed il tipo … Continua a leggere

L’AUDIZIONE IN COMMISSIONE DEI TRASPORTI DELLA CAMERA PER LA RIAPERTURA DELLA FERROVIA CIVITAVECCHIA CAPRANICA ORTE

01-5 mappa ferrovia Civitavecchia-Capranica-Orte

clicca qui 

La commissione dei trasporti della Camera dei deputati ha ricevuto in audizione la delegazione del comitato, che da tempo si batte per  la riapertura della ferrovia Civitavecchia Capranica Orte, composta da Gabriele Bariletti, Gianluca Di Lauro, Dario Mazzalupi, Marco Montagnani e Raimondo Chiricozzi. Tra i deputati presenti che in varie modi si sono interessati per la riapertura all’esercizio ferroviario Massimiliano Bernini, Alessandro Mazzoli, Emiliano Minnucci, Oreste Pastorelli, Alessandra Terrosi.

01-1 Cartina GR-ferroviario di Roma

Clicca  qui per vedere il video dell’audizione.
Il  presidente di turno On. Vincenzo Garofalo ha aperto la riunione dando la parola ai componenti del comitato.
Raimondo Chiricozzi ha svolto una introduzione che ha posto in risalto i motivi per cui si rende necessaria la riapertura della linea, i motivi dell’impegno ventennale dei componenti del comitato, l’ottimismo per il cambiamento a favore del trasporto ferroviario che si sta imprimendo alla politica dei trasporti.  Le relazioni di Gianluca Di Lauro e Gabriele Bariletti  hanno approfondito puntualmente, con dovizia di particolari, gli aspetti riguardanti la validità della ferrovia per fini turistici, per il trasporto viaggiatori e per il trasporto merci.
La cosiddetta “cura del ferro”, è stato detto, è divenuta una esigenza inderogabile in Italia che detiene tra le nazioni europee il fanalino di coda per il trasporto ferroviario e finalmente sembra che venga avviata dal Ministero dei Trasporti. Questo fatto importante diffonde ottimismo anche per rendere finalmente esecutivi i progetti per la riapertura, ed  è avvalorato anche dalla importante affermazione fatta dal Ministro Del Rio,  in un suo intervento in Parlamento, non contraddetta da nessun parlamentare, che sia ormai arrivato il tempo di creare l’offerta per sollecitare la domanda.

01-2 CARTINA Plutino_linea

La storia della ferrovia dimostra che per questa c’è stato grande interessamento e si sono succedute interrogazioni parlamentari, decisioni e documenti a tutti i livelli dal locale al nazionale, che hanno sostenuto la necessità della sua riapertura e altrettante volte è stata affossata la volontà delle popolazioni. Molti e validi sono i motivi per la riapertura della stessa:

1)–Per la difesa dell’ambiente, che è anche difesa della salute. Il  viterbese è una tra le 5 provincie d’Italia che detiene il record di immatricolazioni di auto private,  700 su 1000 abitanti.
2)- Per la cultura: La ferrovia attraversa un territorio ricco di emergenze ambientali e culturali:  mare, monti, fiumi, laghi, parchi e riserve naturali, insediamenti paleolitici, archeologia romana, archeologia industriale, (ferriere, ramiere e cartiere), anfiteatri, necropoli e città etrusche, borghi medioevali, castelli e palazzi di grande valore culturale, strade e vie consolari, via Francigena, via Clodia, Chiese che conservano preziosi tesori artistici.
3)- Per il riequilibrio del territorio: Attraverso la riapertura di questa ferrovia è possibile il riassetto  del territorio e la creazione di sviluppo, non solo nella Tuscia, ma in tutto il Centro Italia.  La ferrovia dei Due Mari congiunge il Porto di Civitavecchia  con l’Interporto Centro Italia di Orte, si collega alle grandi linee trans europee TEN T 1 e quindi congiunge il Mar Tirreno con il Mar Adriatico.

La riapertura della ferrovia è quindi utile per lo sviluppo del turismo e può a buon ragione entrare a far parte delle ferrovie turistiche, è necessaria allo sviluppo economico dei luoghi e del territorio, è importante per la mobilità dei cittadini, è indispensabile per il trasporto merci.

ponte ferrovia CCO angelo bonarelli

Importante e gradito dal comitato l’appoggio, anche con gli interventi nella riunione, in sostegno della validità della Ferrovia Civitavecchia – Capranica- Orte dimostrato  dai parlamentari Massimiliano Bernini, Alessandro Mazzoli, Emiliano Minnucci, Oreste Pastorelli, Alessandra Terrosi e dalla relatrice della proposta di legge sulle ferrovie turistiche Romina Mura che ha anch’essa ringraziato il comitato per il “prezioso contributo apportato”. Ha anche affermato: “ riaprire un tratto ferroviario come il vostro può dare l’opportunità per riaprire altri tratti ferroviari sospesi ed infine riaprire tratte ferroviarie a fini turistici non significa che non si possano utilizzare per le altre modalità viaggiatori e merci”.

 

Il Presidente della Commissione on Michele Pompeo Meta ha aggiunto: “Quando fu chiusa la Capranica-Orte ci dissero che c’era un calo nella produzione della nocciola, e quindi non fosse più conveniente mantenerla; abbiamo provato a far riflettere, erano altri tempi, altre logiche, forse anche strategie sbagliate. In Italia con le politiche sbagliate hanno falcidiato migliaia di km di rete ferroviaria, per fortuna una nuova cultura e una nuova sensibilità stanno rimettendo al centro del dibattito il trasporto ferroviario. Accanto ad una crescita dal punto di vista demografico non sono cresciuti i servizi…” “Se da Pescara e Ortona hanno interesse a connettersi con il Porto di Civitavecchia, dobbiamo dotare questo Porto di infrastrutture ferroviarie”. L’on. Meta ha concluso  dicendo che per dar seguito concreto, va fissata in calendario l’audizione in commissione, della Regione Lazio, la Provincia di Viterbo e la Città metropolitana.
Ha concluso la riunione il presidente di turno della commissione on Garofalo che ha ringraziato il comitato per la esposizione accurata e così dicendo “voi oggi avete fatto un ragionamento logico, avete offerto un pretesto per poter ragionare e mettere in piedi un’idea progetto che torni a valorizzare qualcosa di esistente e pregiato che può offrire ai cittadini servizi che finora sono stati inadeguati”

Raimondo Chiricozzi

2016.02.12

 

COMITATO PER LA RIAPERTURA DELLA LINEA FERROVIARIA
CIVITAVECCHIA CAPRANICA ORTE E PER LO SVILUPPO ECONOMICO DELLA TUSCIA

Tel 0761652027 – 3683065221 email: comitato.civitavecchia.orte@gmail.com Via Resistenza, 3 – 01037 Ronciglione VT

DE PROFUNDIS PER RENZI – FORMICA: “IL PREMIER? TRA QUALCHE MESE UOMINI DI CHIESA, LA BORGHESIA IMPOVERITA, LAVORATORI STREMATI E GIOVANI SENZA FUTURO LO FARANNO FUORI”

L’ex ministro socialista Rino Formica: “Renzi non ha un pensiero politico e non si è accorto che c’è qualcosa che va oltre l’ostilità a queste riforme. Può diventare un moto indomabile di liberazione che travolgerà il Pd: uomini di Chiesa, borghesia impoverita, lavoratori stremati e giovani senza futuro sono in … Continua a leggere

CENTRO POLIVALENTE COMUNALE: GITA ALLA SCOPERTA DEL MUSEO DELLE TRADIZIONI POPOLARI DI CANEPINA

28/08/2015 : 12:50

(NewTuscia) – RONCIGLIONE – Il Centro Polivalente Comunale “Città di Ronciglione”, in collaborazione con il comitato locale Croce Rossa, organizza per domenica 30 agosto una gita a Canepina, con visita guidata al Museo delle Tradizioni Popolari.

Una giornata all’insegna della scoperta delle ricchezze del territorio, il Museo … Continua a leggere

IN UN LIBRO LA STORIA DI UN BOMBARDIERE AMERICANO CADUTO NELLA TUSCIA

Sabato 22 agosto a Caprarola incontro con i protagonisti e presentazione del libro “Oltre il lago”

Si svolgerà sabato 22 agosto (ore 17.30) al Palazzo Farnese di Caprarola l’iniziativa “Oltre il lago… fino a Vaziano”, nel corso della quale verrà presentato il libro “Oltre il lago” di Mario Di Sorte … Continua a leggere