CORRITALIA 2018 PER LA RIAPERTURA DELLA TRATTA CIVITAVECCHIA ORTE DELLA FERROVIA DEI DUE MARI

 

questo l’articolo pubblicato dopo la manifestazione per il 123° anniversario della inaugurazione e apertura della ferrovia Roma Viterbo e della diramazione Capranica Ronciglione, avvenuta il 29 e 30 … Continua a leggere

La Nuova Alleanza lancia la Primavera per la Mobilità dolce 2018 e la giornata delle Ferrovie delle Meraviglie.

Dal 21 marzo al 21 giugno 2018 eventi in tutta Italia per chi cammina, pedala, ama le Greenways e viaggia su
Ferrovie turistiche.

Nell’ambito della Primavera della Mobilità dolce il giorno 8 aprile 2018, riprende la camminata non competitiva CORRITALIA 2018, non effettuata il 18 marzo 2018 per il … Continua a leggere

L’intervento di presentazione al Convegno di Orte del 23 febbraio 2018 “PROGETTO INTEGRATO DEL CENTRO ITALIA E FERROVIA DEI DUE MARI”

PROGETTO INTEGRATO DEL CENTRO ITALIA E FERROVIA DEI DUE MARI
Per il riequilibrio del territorio, il turismo e lo sviluppo economico

Rivolgo un ringraziamento ai presenti e ringraziamento particolare a tutti coloro che si sono impegnati e si impegnano ancora per il raggiungimento dell’obiettivo di rivedere passare i treni … Continua a leggere

Convegno Orte 23 febbraio 2018: PROGETTO INTEGRATO DEL CENTRO ITALIA E FERROVIA DEI DUE MARI – PER IL RIEQUILIBRIO DEL TERRITORIO, IL TURISMO E LO SVILUPPO ECONOMICO

Il Comitato per la riapertura della Ferrovia Civitavecchia-CapranicaSutri-Orte, in collaborazione con il Comune di Orte, i Comuni e provincie interessati dalla ferrovia dei “DUE MARI – CIVITAVECCHIA ORTE ANCONA”,  e molte associazioni ambientaliste, culturali, turistiche, dei consumatori, dei pendolari, organizza Il Convegno sul tema:

“PROGETTO INTEGRATO DEL CENTRO ITALIA … Continua a leggere

Una nuova fase rende più attuabile la ferrovia CIVITAVECCHIA CAPRANICASUTRI ORTE

Il Vice Ministro dei Trasporti On Riccardo Nencini ha ricevuto il 20 settembre 2017, presso la sede del Ministero in Piazza Porta Pia, una delegazione di comitati, … Continua a leggere

Presentazione Parco Archeologico Antica Castro

da lacitta.eu 01 Agosto 2017

 

Ischia di Castro EVENTI

Castro 1705

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale. Presentazione Parco Archeologico Antica Castro. Martedì 1° agosto 2017, ore 18.00

Santuario … Continua a leggere

LA FERROVIA CIVITAVECCHIA CAPRANICASUTRI ORTE VOLANO PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO

Questo in sintesi il pensiero espresso dai partecipanti alla riunione, svolta il 28 luglio 2017 presso il Comune  di Ronciglione alla quale hanno partecipato il Sindaco Mario Mengoni, l’assessore Massimo Chiodi e per il  Comitato per la riapertura della ferrovia Raimondo Chiricozzi, Dario Mazzalupi e Gabriele Pillon, voluta per fare … Continua a leggere

PRIMO INCONTRO CON I CITTADINI DELLA NUOVA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI RONCIGLIONE


SEZIONE DI RONCIGLIONE

 

25 luglio 2017

Si è svolto presso la Sala consiliare del Comune di Ronciglione, colma di cittadini, il 1° incontro pubblico che la nuova amministrazione di … Continua a leggere

SI ALLA SUPERSTRADA – SI ALLA FERROVIA CIVITAVECCHIA CAPRANICASUTRI ORTE O FERROVIA DEI DUE MARI

Il dibattito sulla necessità di completare la superstrada Civitavecchia – Orte, è doveroso, ma parziale.

La trasversale stradale è necessaria, ma se si vuole puntare al rilancio del porto di Civitavecchia, … Continua a leggere

LETTERA APERTA AL SINDACO, AGLI ELETTI IN CONSIGLIO COMUNALE, ALLA NUOVA AMMINISTRAZIONE, AI CITTADINI, ALL’INFORMAZIONE


Sezione di Ronciglione

23.06.2017

 

Sala dei Gracchi piena di cittadini per l’occasione del primo consiglio comunale svoltosi il 22 giugno 2017 per la convalida degli eletti, il giuramento del … Continua a leggere

Vallerano: Cena collaboratori Notte delle candele

La storia che racconto mi è capitata a Vallerano domenica pomeriggio: “Facciamo un giro, dico a mia moglie, mi sembra che a Vallerano ci sia una festa”. Partiamo e dopo circa 15-20 minuti siamo a Vallerano. Entrando nel paese stranamente la bellissima Chiesa della Madonna del Ruscello è chiusa e più avanti vedo poche macchine parcheggiate e poca gente in giro. Non è a Vallerano la festa penso. “Visto che ci siamo facciamo una visita al centro storico del paese” dico a mia moglie che acconsente. Sono stato tante volte a Vallerano e conosco il centro storico e le strette viuzze che portano nella piazza più alta del paese, dove si eleva il campanile e la Chiesa di S.Vittore del XV secolo. Attraversiamo quindi la porta del vecchio castello e tra vicoli ed archi raggiungiamo la Chiesa di Sant’Andrea del XVIII secolo.

La Chiesa è stata costruita nel 1512 dalla famiglia Farnese  e ricostruita nella seconda metà del XVIII secolo sulle rovine dell’antico castello. L’interno conserva un trittico raffigurante l’Assunta, opera di Carolino da Viterbo del 1478 e affreschi ‘500eschi. (da wikipedia)

Saliamo ancora per raggiungere e visitare la Chiesa di S.Vittore patrono della cittadina.

La Chiesa costruita in stile romanico prima del XVI secolo, è importante per il prezioso soffitto a cassettoni composto da 116 riquadri (1762). L’organo a canne risale alla seconda metà del XVII secolo, mentre il battistero è del 1450. (da wikipedia)

Nel salire sentiamo sempre più vicino il vociare di gente. Infatti nella piazza antistante sono radunati un centinaio di persone in festa. Ci sediamo anche noi tra loro ben accolti e consumiamo insieme a loro una cena con un sottofondo piacevole musicale.

Alcune immagini

Accoglienza riservata a noi? Nessuno ci conosceva, salvo il Sindaco Maurizio Gregori che è poco dopo sopraggiunto ed è venuto a salutarci, per poi allontanarsi  e continuare a servire i commensali, i collaboratori della Notte delle Candele e  il suo popolo.

Simpatica serata, piacevole accoglienza. Non potevamo aspettarci di meglio. Soddisfatti, sebbene avremmo voluto ancora visitare il Santuario della Madonna del Ruscello, purtroppo chiuso.   RC

Santuario di Maria SS.ma del Ruscello dei Donatori di Sangue dal 1993. Risale agli inizi del XVII secolo (16051609), edificata su disegno del Vignola. Tra le principali opere conservate al suo interno, sono da menzionare: una Madonna Assunta in cielo di Giovanni Lanfranco (1582-1647), l’Estasi di San Carlo Borromeo del Pomarancio (1552-1626), l’affresco della parete della tribuna, raffigurante un miracolo della Vergine, di Francesco Vandi.

I pennacchi della cupola sono del Bastiani. Nel Santuario della Madonna del Ruscello si trova anche un organo monumentale, costruito da Cesare Burzi di Parma nel 1635, notevolissimo organaro del tempo, poi Felice Ercoli e infine i fratelli Priori.

Soggiornando nell’estate 1707 G.F.Haendel presso Francesco Maria Ruspoli al castello di Vignanello, un Km di distanza, era solito recarsi a suonare lo strumento e il 18 giugno 1707 alla presenza dei Farnese signori di Vallerano e dei Ruspoli presentò il noto “Salve Regina” con Margherita Durastante come soprano e lui stesso all’organo. (da wikipedia)

Altri monumenti da visitare a Vallerano:

Chiesa Maria SS. della Pieve. Edificata anch’essa in stile romanico nel XII secolo, conserva all’interno tracce di dipinti murali, ma è sconsacrata.

Chiesa Madonna del Rosario in piazza dell’oratorio. Edificata nel XVII secolo, si trova in stato di abbandono nel borgo medievale del paese, nei pressi dell’ex ospedale di Vallerano.
Chiesa del Santissimo Crocifisso. Fuori dal centro storico, sulla strada che porta a Fabrica di Roma, si trova questa chiesa, costruita attorno al 1600 su progetti di un allievo del Vignola.

Vallerano ha dato i natali a Francesco Orioli scienziato, fisico, filosofo, medico, archeologo, poeta, letterato, avvocato, giornalista e politico italiano, cofondatore della Repubblica Romana del 1849 (nota anche con la denominazione di Seconda Repubblica Romana, per non confonderla con quella di epoca napoleonica) fu uno Stato repubblicano sorto in Italia durante il Risorgimento a seguito di una rivolta interna che nei territori dello Stato Pontificio coincise con la fuga di papa Pio IX dai suoi poteri temporali. Fu governata da un triumvirato composto da Carlo Armellini, Giuseppe Mazzini ed Aurelio Saffi. (da wikipedia).

 

La notte delle candele si svolge il 26 agosto 2017

LA NOTTE DELLE CANDELE 2016 il video 

 

Bilancio positivo dopo la manifestazione per il 123° anniversario dalla apertura della Ferrovia Roma Viterbo e diramazione CapranicaSutri Ronciglione

Bilancio molto positivo al termine delle iniziative per il 123° anniversario della inaugurazione e apertura della ferrovia Roma Viterbo e della diramazione CapranicaSutri Ronciglione, indette dal Comitato per la riapertura della ferrovia Civitavecchia CapranicaSutri Orte, in collaborazione con l’associazione sportiva Active Space e il comitato provinciale AICS di Viterbo,  per … Continua a leggere