INCONTRO DEL COMITATO PER LA RIAPERTURA DELLA TRATTA CIVITAVECCCHIA CAPRANICASUTRI ORTE DELLA FERROVIA DEI DUE MARI CON L’ON MAURO ROTELLI


2019.01.15

Il  15 gennaio 2019 si è svolta a Viterbo una riunione con l’on Mauro Rotelli, membro della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, sulle … Continua a leggere

Decreto Sicurezza: c’è chi dice no

https://www.corriere.it/politica/19_gennaio_08/decreto-sicurezza-mappa-sindaci-governatori-a42d58fe-1329-11e9-bf49-18644da0d07c.shtml

10 Gennaio 2019

decreto sicurezza no

Dal Nord al Sud dell’Italia è partita la protesta di Sindaci e Presidenti di Regione per contrastare le nuove norme contenute nel Decreto varato dal Ministro Salvini. Toscana, Emilia Romagna, Abruzzo, Umbria, Basilicata e Sardegna sono le regioni che … Continua a leggere

Eclissi di Superluna rossa: come osservare minuto per minuto l’evento più atteso di gennaio

Roberta De Carolis INFORMARSIUNIVERSO 11-01-2019

eclissi superluna rossa

Eclissi di Superluna, mancano pochi giorni allo spettacolare evento, visibile a occhio nudo dall’Italia. Una Luna piena, grande e rossa tutta per noi sta per arrivare. Il 21 gennaio all’alba tutti con il naso all’insù, sull’orizzonte occidentale.

Continua a leggere

YANN ARTHUS-BERTRAND : “ON VA VERS UNE FIN DE L’HUMANITÉ.”

da positivr.fr

Ne nous y trompons pas : la sixième extinction des espèces, c’est aussi celle de l’espèce humaine, nous alerte le photographe.Par Axel Leclercq -Publié le 4 janvier 2019 à 10:06 – Mis à jour le 4 janvier 2019 à 12:567.7kRÉACTIONS Continua a leggere

L’ANPI con i Sindaci che resistono costituzionalmente

3 Gennaio 2019

Dichiarazione della Presidente nazionale ANPI a sostegno della decisione del Sindaco di Palermo di sospendere l’applicazione di una parte della legge sicurezza e immigrazione

L’ANPI con i Sindaci che resistono costituzionalmente

È un fatto molto positivo che alcuni Sindaci, per rispetto pieno della Costituzione, abbiano deciso … Continua a leggere

Razzismo in UE contro le persone di colore è ‘diffuso e radicato’. Indagine UE

Scarica e stampa il PDF

Condividi da https://avvertenze.aduc.it/articolo/razzismo+ue+contro+persone+colore+diffuso+radicato_28807.php

 Essere di colore nell’UE spesso comporta l’esposizione a razzismo, condizioni abitative precarie e posti di lavoro scadenti. Secondo le conclusioni di un’importante indagine periodica dell’Agenzia europea per i diritti fondamentali, le persone di colore … Continua a leggere

CON IL SINDACO DI PALERMO, PER I DIRITTI UMANI, PER LA LEGALITA’ CHE SALVA LE VITE, PER LA DEMOCRAZIA E LA CIVILTA’ da Il “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo

Condividiamo l’appello del Centro di ricerca per la Pace e i diritti umani,

invitando i Sindaci del viterbese ad esprimere dissenso al decreto “sicurezza” che oltre ad essere incostituzionale determinerà soltanto insicurezza. A di la dei giudizi morali che si possono dare su un decreto che è contro … Continua a leggere

“Una goccia di tenebra” alla sala del Collegio

28 dicembre 2018 da tusciaweb.eu

e

Ronciglione – Roma, 2078. L’Italia è entrata nella quarta Repubblica. Più che una Repubblica, un governo talmente autoritario da addormentare le coscienze, arrivando perfino a sopprimere la religione. Il cattolicesimo viene messo fuori legge, i credenti perseguiti come criminali.

Italo … Continua a leggere

Mimmo Lucano all’attacco: ‘Un cristiano non può votare Salvini, governo fascista’

L’ex sindaco di Riace durissimo sul Decreto Sicurezza, critiche anche ai 5 Stelle ‘complici di leggi disumane’.
Lega Islamica del Veneto: I simboli del Natale nelle scuole non danno fastidio

Mimmo Lucano continua a pungere il governo Lega-5 Stelle e non risparmia colpi bassi (stavolta dai microfoni di ‘Circo Massimo’ su Radio Capital) al ministro dell’Interno Matteo Salvini, suo principale oppositore sul terreno delle politiche su immigrazione e ordine pubblico. Al sindaco di Riace, sospeso dalle funzioni per le note vicende legali che avevano portato circa due mesi fa all’arresto su mandato della Procura di Locri [VIDEO], nell’ambito dell’inchiesta ad ampio raggio sul Comune simbolo dell’accoglienza, non va proprio giù il Decreto Sicurezza appena licenziato dal Parlamento con voto favorevole della maggioranza sia alla Camera che al Senato.

Mimmo Lucano torna a criticare Salvini e il governo

Per l’esponente della sinistra, la norma che promuove un giro di vite su permessi umanitari e dispone la chiusura degli Sprar, con tanto di taglio ai contributi dello Stato per il mantenimento dei migranti sul territorio italiano, può essere tranquillamente definita “disumana”, così come altri provvedimenti dello stesso tenore portati avanti dalla componente leghista dell’esecutivo gialloverde.

“Come si può rimanere indifferenti rispetto a tutto ciò?”, si chiede con amarezza l’amministratore calabrese chiamando in causa i (tanti o pochi) religiosi che secondo il leader della Lega sosterrebbero la “tolleranza zero” del Viminale, rammentando che al contrario “il Vangelo e il cristianesimo sono fratellanza, amore e non certo di odio razziale”.

Decreto Sicurezza, ancora scintille tra Lucano e Salvini

Ma ce n’è anche per i 5 Stelle, definiti da Lucano per l’occasione senza mezzi termini “complici di un governo profondamente fascista” che oggi “discrimina i diritti umani e se la prende con i più deboli ”, tradendo le sue origini in nome di una “logica perversa” evidentemente ben incarnata dai ministri in carica. Si tratta, ad avviso del sindaco ‘in esilio’ di Riace, di una “forma di fascismo forse più pericolosa del passato”, contraddistinta dal “pensare di essere autoritari a tutti i costi” mentre nella società vige una sorta di “assuefazione mai vista prima”.

Proprio ieri sera, intervenendo nella trasmissione di Massimo Giletti su La7 “Non è l’Arena”, il capo del Carroccio e ministro dell’Interno [VIDEO] aveva rivendicato i provvedimenti in questione sostenendo di godere di consensi inaspettati anche in settori non tradizionalmente vicini alla Lega come gli ambienti ecclesiastici.

 

Sono le emozioni negative e non lo stress a logorarci il cervello. Lo studio

emozioni negative e stress

Le negatività provoca un declino cognitivo più rapido, ecco perché dovremmo essere più positivi! da greenme.itAttenzione alle emozioni negative: potrebbero mandarvi in pappa il cervello. È più o meno questa la conclusione cui sono giunti alcuni ricercatori americani che hanno analizzato il declino cognitivo negli anziani sottoposti a stress.

Secondo uno studio dell’Università di Stato dell’Oregon, in sostanza, non è tanto lo stress a rovinarci le giornate, quanto le emozioni negative e come affrontiamo il logorio quotidiano e le difficoltà della vita di tutti i giorni.

Dai dati è emerso, infatti, che vi è un peggioramento delle funzioni cognitive nelle persone che provano emozioni negative quando si trovano in situazioni stressanti. Un motivo in più per cominciare a pensare positivo.

Per giungere a queste conclusioni, gli studiosi americani hanno seguito per 2 anni e mezzo un gruppo di 111 persone tra i 65 e i 95 anni. Ogni sei mesi, i partecipanti sono stati sottoposti ad alcuni questionari per conoscere le loro abilità cognitive. In più, ogni partecipante doveva raccontare se tutte le situazioni stressanti vissute da soli, in famiglia o con amici e spiegare le loro emozioni indicandole in una scala di varia intensità da “positive” a “negative”. Inoltre gli esperti hanno raccolto informazioni sulle condizioni fisiche dei volontari.

Al termine delle indagini è venuto fuori che coloro che reagivano per lo più alle situazioni stressanti con emozioni ancora più negative, avevano prestazioni cognitive più scarse rispetto alle persone che invece reagivano con emozioni più positive. In più il team ha scoperto che per le persone tra i 70 e i 90 anni lo stress aumentava il declino cognitivo, discorso non valido per i soggetti tra i 60 e i 70 anni.

Tutto a dimostrazione del fatto che il modo in cui riusciamo ad affrontare la vita quotidiana influenza non solo il nostro umore, ma anche le nostre funzioni cognitive e affrontare le difficoltà con emozioni positive ci aiuta a mantenere il nostro cervello in salute!

Leggi anche

Germana Carillo

4 novembre 1918-2018: cento anni dalla fine dell’inutile strage della Prima guerra mondiale

Il prossimo 4 novembre 2018 si assisterà purtroppo e ancora una volta ai festeggiamenti, mai termine fu più improprio, in ricordo dei cento anni dalla fine della Prima guerra mondiale.

Festeggiamenti sempre esaltati dalla retorica militarista e che furono punto di forza della  mistificatoria propaganda del regime … Continua a leggere

Erri De Luca a Canepina per parlare di salvaguardia dell’ambiente

Lo scrittore ospite il 22 novembre per il Festival della Cultura dei Monti Cimini

Erri De Luca a Canepina. Giovedì 22 novembre 2018, nell’ambito del Festival della Cultura dei Monti Cimini promosso dalla Comunità Montana dei Cimini e dalla Fondazione Caffeina e finanziato dalla Regione Lazio, il noto scrittore sarà ospite … Continua a leggere

Presentazione del libro di Quirino Galli “Miti e leggende intorno al Lago di Bolsena”

 18 Novembre 2018  da lacitta.eu

Viterbo LIBRI

Il Lago di Bolsena alla fine dell’800 (Archivio Mauro Galeotti)

Il prossimo 27 novembre 2018, alle ore 16.00, presso il Centro Diocesano di Documentazione –  Palazzo Vescovile di Viterbo – sarà presentato il libro di Quirino … Continua a leggere

Orgogliosamente motorizzato da Parabola & WordPress.