Lago di Vico, nessuna contaminazione dovuta all’arsenico

[1]Ronciglione – Il lago di Vico[2]Le armi ritrovate nella Chemical city tra il 1996 e il 2000

da tusciaweb

Viterbo – (dan.ca.) – Lago di Vico tutto apposto. Almeno per quanto riguarda arsenico e masse metalliche, quest’ultime riconducibili alla vicina zona militare, la cosiddetta “chemical city” dove per decenni sono stati depositati barili contenenti “armi chimiche”, bonificati poi nel corso degli ultimi anni.

– Il piano di caratterizzazione della Regione Lazio [3]

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *