Lettera al Ministro dei Trasporti per richiesta intervento di manutenzione sulla tratta Capranica Orte della linea ferroviaria Civitavecchia Orte

Al Ministro dei trasporti on Graziano Delrio
e p.c.     al  Direttore Generale dipartimento Divisione 6

2018/febbraio/01
Oggetto: richiesta intervento

Egregio Ministro dei Trasporti,

facciamo seguito alla risposta fornitaci dal Direttore della 6a Divisione dr Antonio Parente del 14 settembre 2016, per richiedere ancora una volta l’effettuazione della manutenzione sulla tratta ferroviaria Capranica Orte, della Ferrovia Civitavecchia Capranica Orte.

Rimettiamo in allegato l’esposto presentato alla Procura della Repubblica di Viterbo il 23/agosto/ 2016 e la lettera del 14/settembre/2016 inviata all’amministratore delegato RFI e per conoscenza al Comitato per la riapertura della Ferrovia Civitavecchia Orte e alla Procura della Repubblica.

Purtroppo da allora è passato altro tempo e non ci sembra che le cose siano cambiate. Per questo chiediamo ancora il suo interessamento perché vengano fatti i lavori di manutenzione indispensabili per non mandare in malora tutta la linea Civitavecchia-Orte ed in particolare la tratta ferroviaria Capranica-Orte, con grave danno alla collettività. La tratta in questione è soltanto sospesa e non crediamo possibile venga lasciata in abbandono. Su questa tratta, dato che è solo sospesa, in qualsiasi momento potrebbero essere immessi treni in circolazione. Ciò è ancora di più possibile a seguito dell’approvazione all’unanimità da parte del Parlamento della legge 128/2017 per le ferrovie turistiche che include tutta la linea da Civitavecchia a Orte nell’elenco delle ferrovie, allegato alla legge.

Ci auguriamo che l’invito, alla effettuazione della manutenzione, sia raccolto da RFI e che non sia necessario continuare a chiedere interventi ad organismi vari diversi da RFI, fra questi la Magistratura  civile e contabile, per evitare aggravio di spese allo Stato, che fanno lievitare il costo per il recupero stesso della ferrovia Civitavecchia-Orte alla piena funzionalità.

Ricordiamo che sulla tratta Capranica Orte sono attualmente presenti rotaie da 60 e traversine di cemento, mentre sulla tratta Civitavecchia Orte sono stati spesi 220 miliardi di lire e altri 123 miliardi di lire sono stati incamerati da FS e non spesi sulla linea ferroviaria, nonostante fossero destinati al completamento dei lavori e alla elettrificazione dell’intera linea. Infine la stessa Unione Europea ha finanziato una nuova progettazione in compartecipazione con la Regione Lazio, l’autorità Portuale di Civitavecchia e l’Interporto Centro Italia di Orte, costata 2 milioni di Euro.

Raimondo Chiricozzi

COMITATO PER LA RIAPERTURA DELLA LINEA FERROVIARIA CIVITAVECCHIA-CAPRANICA-ORTE
E PER LO SVILUPPO ECONOMICO DELLA TUSCIA E DEL CENTRO ITALIA
Tel 0761652027 – 3683065221 Email: comitato.civtavecchia.orte@gmail.com  01037 Ronciglione VT

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *