Eroica, 4 giorni di grande sport a costo zero

Seconda edizione del festival organizzato dal Coni – Dal 18 al 21 settembre – In programma pure i concerti di Giorni Anomali e Le ferite – Michelini salta la conferenza di presentazione

da tusciaweb.eu

Eroica 2014 - La conferenza di presentazioneAlessandro Pica

Elisa Materazzo, miss Mamma in gambe 2014

Sergio Insogna

Letizia Falcioni

Elisa Materazzo, miss Mamma in gambe 2014

Marina Centi

Viterbo – (g.f.) – Dalla a di arrampicata alla t di tiro con l’arco.

Torna Eroica e per quattro giorni, dal 18 al 21 settembre, porta in piazza tutto lo sport, dalla a, alla zeta. O quasi.

Facendo muovere la città, riempendo gli scorci più belli del centro storico. A costo zero per le casse comunali. Pensano a tutto il Coni e gli sponsor.

Palazzo dei Priori mette a disposizione le piazze, patrocinando l’iniziativa, ma non “mette a disposizione” il sindaco Michelini.

Alla conferenza stampa di presentazione era atteso ma non s’è visto. Decisamente poco sportivo.

C’è il consigliere delegato allo Sport Sergio Insogna a fare anche le sue veci.

Da venerdì a domenica, per la seconda edizione di Eroica, tutto lo sport passerà per Viterbo. Non ci saranno sci o vela, per ovvie ragioni, ma tutto il resto sì.

Compreso il salto in alto a piazza del Plebiscito, con atleti anche da altre province. Solo dalle scuole, che scenderanno in pista venerdì e sabato mattina, sono già arrivate oltre cinquecento iscrizioni. Nonostante le lezioni siano riprese solo da pochi giorni.

Un vero e proprio festival dello sport.

“Dalla mattina fino a mezzanotte tutti i giorni – spiega il delegato provinciale Coni Alessandro Pica – ci saranno appuntamenti e divertimento, per chi vuole assistere e per chi vuole cimentarsi in qualche attività”.

Non solo guardare, si può anche partecipare. Il sindaco Michelini è esonerato. Si è già esibito nel salto di conferenza stampa.

“Lo scorso anno – ricorda Pica – sono state trentacinque le federazioni che hanno partecipato, per la seconda edizione ci siamo allargati: ci saranno anche associazioni benemerite, di volontariato e il mondo della scuola”.

Il programma è particolarmente denso d’iniziative e sabato sera lo sport si sposerà con la musica: “A piazza del Plebiscito – ricorda Pica – ci sarà il concerto dei Giorni Anomali, fra l’altro un componente è maestro di scherma.

Si esibiranno alle 22.30, preceduti dal gruppo Le ferite.

Mentre in contemporanea a piazza Unità d’Italia ci saranno esibizioni di danza sportiva”.

Mentre a chiusura delle iniziative, domenica alle 21 a piazza del Plebiscito, l’elezione di Miss mamma italiana.

Per il consigliere Sergio Insogna Eroica fa onore a Viterbo: “Si svolge nelle piazze e nei luoghi più belli – spiega Insogna – quattro giorni di sport in città. Si respira aria di amicizia e solidarietà.

Va nella direzione intrapresa dall’amministrazione comunale, nel valorizzare le attività sportive, nonostante il periodo non sia dei migliori.

Fra le iniziative in programma, per l’atletica fra i giovani sarà eletto il più veloce sui sessanta metri. Gara riservata ai ragazzi delle medie superiori, suddivisa in otto categorie.

Mentre a piazza Unità d’Italia, sport e integrazione. Partecipano atleti con disabilità, insieme a normodotati in diverse specialità su più giorni.

In programma pure la pallavolo seduta, disciplina praticata da atleti che a seguito d’incidenti si sono ritrovati con problemi di deambulazione.

Alla conferenza di presentazione a palazzo dei Priori anche Luigi Celestini, dirigente della provincia, che patrocina col comune la manifestazione, Letizia Falcioni, coordinatrice d’educazione fisica e Marina Centi, referente Coni.

17 settembre, 2014 – 17.59
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *