CONTRASTARE IL RAZZISMO. UN INCONTRO DI STUDIO

Si e’ svolto a Viterbo presso il “Centro di ricerca per la pace e i
diritti umani” la mattina di venerdi’ 21 marzo 2014, nella Giornata
internazionale contro il razzismo, un incontro di studio sul tema:
“Contrastare il razzismo: alcuni testi utili”.
*
Nel corso dell’incontro sono stati sommariamente presentati e proposti
alla riflessione alcuni testi di base particolarmente utili, e
precisamente:
a) alcuni libri introduttivi
– Tahar Ben Jelloun, Il razzismo spiegato a mia figlia, Bompiani,
Milano 1998, 1999;
– Albert Memmi, Il razzismo. Paura dell’altro e diritti della
differenza, Costa & Nolan, Genova 1989;
– Renate Siebert, Il razzismo. Il riconoscimento negato, Carocci, Roma 2003;
– Pierre-Andre’ Taguieff, Il razzismo. Pregiudizi, teorie,
comportamenti, Raffaello Cortina Editore, Milano 1999;
– Michel Wieviorka, Il razzismo, Laterza, Roma-Bari 2000.
b) alcuni classici
– Hannah Arendt, Le origini del totalitarismo, Edizioni di Comunita’,
Milano 1967, 1996;
– Primo Levi, I sommersi e i salvati, Einaudi, Torino 1986;
– Claude Levi-Strauss, Razza e storia. Razza e cultura, Einaudi, Torino 2002;
– Nelson Mandela, Lungo cammino verso la liberta’, Feltrinelli, Milano 1995;
c) alcuni libri con riferimento alla situazione italiana
– Laura Balbo, Luigi Manconi, Razzismi: un vocabolario, Feltrinelli,
Milano 1993;
– Alessandro Dal Lago, Non-persone, Feltrinelli, Milano 1999;
– Annamaria Rivera, Estranei e nemici. Discriminazione e violenza
razzista in Italia, DeriveApprodi, Roma 2003.
d) un documento di estrema attualita’
– la “Carta di Lampedusa” del primo febbraio 2014 sottoscritta da vari
movimenti antirazzisti, di solidarieta’ e di difesa dei diritti umani.
*
Le persone partecipanti all’incontro hanno ribadito ancora una volta
la richiesta che siano finalmente immediatamente abolite in Italia
tutte le scellerate misure razziste che violano la Dichiarazione
universale dei diritti umani, che violano la Carta dei diritti
fondamentali dell’Unione Europea, che violano la Costituzione della
Repubblica Italiana.

Il “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo

Viterbo, 21 marzo 2014

Mittente: “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di
Viterbo, strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, e-mail: nbawac@tin.it,
centropacevt@gmail.com, web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *