Nuova provincia, nasce un comitato

Nuova provincia, nasce un comitato

da civonline

CIVITAVECCHIA – Come promesso durante il consiglio comunale del 2 ottobre dalla minoranza, è stato costituito il Comitato per il referendum popolare su Area Metropolitana o Provincia dell’Etruria.
Sette i promotori tra cui anche il consigliere della Lista Moscherini Daniele Perello che tiene a precisare come il «comitato non vuole avere alcun colore politico, ma non vuole far altro che esprimere la volontà della città di poter dire la sua sul futuro assetto istituzionale del territorio».
Cavalli di battaglia dell’opposizione, per spingere sulla nuova Provincia dell’Etruria, che vedrebbe il matrimonio tra Civitavecchia, Viterbo e Rieti ci sono l’acqua, i rifiuti – «Roma non potrebbe più decidere di portare i suoi rifiuti da noi» -, la sanità – «la Asl ha dimensioni tali che durante le Conferenze dei Sindaci del Distretto sanitario F1 molti, a ragion veduta, non si presentevano» – e lo sviluppo del territorio – «il nostro bacino di sviluppo logistico è nei rapporti con l’Umbria». Proprio come sostenuto dal leader dell’opposizione, Gianni Moscherini,  durante il dibattito in Consiglio Comunale, parlando altresì di una appartenenza al viterbese «naturale», come l’ha definita il leader dell’opposizione Gianni Moscherini.
La raccolta firme per l’indizione del Referendum inizierà nei prossimi giorni.

(05 Ott 2012 – Ore 19:06)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *